..e ancora grazie grazie grazie!

likeable-blog-1337-2x.png

1337 like!

Abbiamo raggiunto tutti insieme un bellissimo risultato in pochissimo tempo, si perchè senza il vostro consenso i vostri like non sarei mai arrivata fin qui!

Che posso dire? Sono soddisfazioni!!! Forse non tutti capiranno, ma per coloro che come me aprono un blog e lo curano con attenzione e autentica passione rimanendo fedeli a se stessi e lavorando con deontologia dato che non si pubblica su un diario privato ma su uno spazio aperto a chiunque e quindi si cerca di procedere con un codice morale, con sobrietà e verità, questi sono risultati che ripagano alla grande, quindi GRAZIE A TUTTI!

Annunci

Tag plus tag

Ripartiamo da un doppio tag e un ringraziamento a Benesserebellezzablog che mi ha citata, mi scuso anche per il ritarduccio…

Questo doppio tag è fresco e divertente e coinvolge le categorie di cosmesi e luoghi, io aggiungo la sfida ad un tago solo moda rilanciando ai prossimi nominati 😉

Il primo tag: “Se fossi una marca sarei…”

  1. se fossi un rossetto…

sarei Rouge Noir di Chanel, raffinato, elegante, determinato. 1ch807l23109

2. se fossi un ombretto…

sarei essence I love nude, pratici adatti a qualsiasi base e per qualsiasi outfit

ombretti-nude-essence-1-1

3. se fossi una palette sarei…

sarei Palette nude color riche di l’Oreal, dai toni vellutati basici fino al bordeaux e vinaccia che ben si sposa all’occhio cioccolato

loreal-la-palette-nude-2-3-700x525

4. se fossi una borsa sarei…

Artsy tela monogram di Louis Vuitton, la adoro da quando è stata disegnata. Capiente ma stilosissima e con manico severo che fa da contrasto alla morbidezza della forma. Fatta per me, un sogno.

louis-vuitton-artsy-mm-tela-monogram-borse-da-donna-m40249_pm2_front-view

5. se fossi un profumo sarei…

Rive Gauche di Yves Saint Laurent, non lo indosso da tempo ma evoca ricordi e sensazioni che amo ricordare rivts17

 

      6. se fossi una crema…

sarei la crema corpo all’ambra liquid dei Coloniali, ha una profumazione che mi fa impazzire e mi rispecchia pienamente

l-erbolario-ambraliquida-crema-per-il-corpo-con-estratto-di-liqu-small-13776-754

7. se fossi un blush…

sarei un rosato antico che dona luminosità e romanticismo

0607845040620.jpg

Ed ora sfoghiamoci col secondo tag e liberiamo la voglia di viaggiare…indicherò luoghi per me fantastici tralasciando un’ordine di importanza

 

  1. Gran Canyon e Bryce Canyon, li ho visti e vissuti e mi si sono piantanti nel cuore. Ho respirato libertà e quel senso di essere veramente parte di un mondo che va ben oltre noi e le nostre individualità, quei colori mi sono rimasti nel cuore.

 

download-3

      2.  NY, la città in cui vivrei, che non dorme mai e dove tutto è realmente possibile

new-york-city

      3. Giamaica, Negril la spiaggia che mai dimenticherò

negril-caribbean-beach

       4. Formentera l’isola che io e mio figlio amiamo definere nostra per la serenità che ci               regala durante le vacanze

formentera-illetas

       5. Londra la vitalità, il fermento, un’esplosione di trend in mezzo all’Europa

Cabine téléphonique et bus rouges à Londres (UK)

E ora tocca  voi amici, il tag è libero, divertitevi e regalateci le vostre idee!!! fateci sapere cosa vi piace 🙂

 

GRAZIEEEEEEEEEEE

followed-blog-100-2xVi dico grazie e sono felice di condividere con tutti voi questo piccolo traguardo che da tanta soddisfazione.

Mi impegnerò per cercare di continuare ad interessarvi e coinvolgervi e sarò ben lieta di ascoltare e raccogliere i vostri commenti e le vostre indicazioni.

Ripartiamo da qui con rinnovato entusiasmo e tanta gioia di essere parte dinuna comunità di blogger!

Un abbraccio virtuale 🙂

Doris, Carla Signoris e Ellen De Generes

Alla ricerca di Nemo è stato un campione di incassi a suo tempo e ci ha fatto conoscere il protagonista, il suo papà e soprattutto la mitica Doris, la pesciolina che soffre del disturbo di perdita della memoria a breve termine.

download-24

Doris è un esempio da seguire perchè vive secondo il mantra della felicità che si cardina sui tre sommi principi dell’ottimismo, della perseveranza (anche dovuta al suo parziale scollamento dalla realtà che la circonda in modo convenzionale) e della totale apertura mentale o pazzia positiva come la si vuol definire.

Per la pesciolina blu tutto è possibile e difficilmente c_2_articolo_3013431_upiimageppvede ostacoli benchè ce ne siano ovunque e siano anche molto complessi, al ritmo del “zitto e nuota…” canticchiato magistralmente spesciolazza (si potrà dire?) per gli oceani, diventa amica degli squali e scambia  i pesci lanterna per abat- jour. Perdersi e vivere in allegria costantemente potrebbe essere un mantra da condividere se fosse possibile, ma non è proprio così. Certo da Doris qualcosina possiamo cercare di imparare 🙂

Intanto mi complimento con la straordinaria Carla Signoris che le presta la voce e contribuisce notevolmente a darle quel carattere unico e quel guizzo di svampitezza così delizioso e reale. La voce made in USA è di Ellen De Generes, altra donna tosta, volto cool della tv americana che ha costruito una carriera contando unicamente sulle proprie forze e ammettendo la propia omosessualità facendo outing nel 1997.

alla-ricerca-di-nemo-ellen-degeneres-torna-a-doppiare-doris-249319_jpg_363x200_crop_q85

Una pesciolina super tosta, due donne di carattere, attrici e comiche che sono brave brave brave e un film in uscita che farà divertire grandi e piccini!

Buona visione allora! 🙂

Venezia, red carpet

Benritrovati tutti carissimi, è lunedì…ma almeno siamo già nel pomeriggio e la settimana si può dire iniziata…e allora forza…

Vorrei richiamare la vostra attenzione sulla 73esima edizione della Mostra del Cinema e quindi sul red carpet di Venezia dove, a parte alcuni esempi trash di pessimo gusto che non vorrei citare nemmeno (quindi soprassediamo dato che non meritano alcuna citazione/pubblicità) mi piace ricordare l’eleganza e la raffinatezza di re Armani, di Gucci, di Alberta Ferretti, di Valentino, di Ermanno Scervino che potremmo definire anche re del bianco, di Blumarine, l’estro infinito di Vivienne Westwood, la linearità di Tommy Hilfiger, la preziosità di Prada, il fiabesco Zuhair Murad, la conferma stilosa di Chanel, la rigorosità di Fendi, e di tutti gli stilisti italiani e non che meritano tutto il nostro plauso.

Tra tutte le proposte sicuramente c’è quella che ci fa sognare, che vorremmo poter indossare, che potrebbe trasformarci almeno per un giorno in una principessa come nelel fiabe, perchè a sognare che male c’è?

Allora ecco alcuni modelli, indovinate quale è il mio preferito?

Chiuso per ferie

Carissimi, per un breve periodo il blog chiude per ferie, ma non temete….il 21 agosto riapriremo più carichi di prima e con mille novità che non potrete proprio perdervi!!! La moda della stagione entrante sarà davvero interessante quindi non dimenticatemi e tornate a trovarmi il 21! Ripartiremo insieme per un nuovo viaggio nel fashion!

Non mi resta che augurare a tutti voi e alle vostre famiglie bellissime vacanze, un abbraccio!!

Sabrina, Stelleweb

240_F_67075034_gyMgfcupMsLOQj8PxpJfE6QH3h2ANOXu (1)

Anna assolutissimamente Anna..

Grazie! Grazie per le risate, per le serate accovacciata sul divano a ridere a crepapelle per le tue interpretazioni, grazie per avermi fatto capire cos’è l’arte dell’interpretazione e soprattutto cos’è l’eticità intellettuale.

Di tutti i pesonaggi interpretati mi sono affezionata alla bella figheira, a Lucia dei mitici Promessi Sposi e a Merope, unica e mitica, senza scordare la voce che ha regalato ad Yzma de “Le follie dell’imperatore” divenuta in un batter di ciglia un mio idolo… e quanti altri!!!!

Non posso dimenticare gli occhi di Anna, magnetici e pieni di vita…un vero scorpione affamata di verità e presente a se stessa fino all’ultimo, mi hai insegnato tanto, tantissimo, un gigante della comicità e dell’ironia, con stile e una presenza scenica assoluta.

Standing ovation! Con affetto e stima, tua affezionata…

Yzma-Le-Follie-dellImperatore.jpg