Autunno è anche mini bag…

Sono piccole e poco capienti ma la tendenza autunno inverno non ne può fare a meno e così eccoci tutte pronte a recuperare le mini bag più attuali che mai.

Che ne dite di questo modello di Michael Kors?

Borsa a bisaccia Cary piccola in pelle

32F8G0CC1L-0310_1

di un bel verde oliva che si abbina gradevolmente con nero, beige, cammello, marrone e con i colori più accesi per chi non disdegna un accostamento più grintoso…

 

dolce-gabbana1.jpg

 

 

 

Non dimentichiamo il bordeaux e la sua vivacità, questo modellino di Dolce & Gabbana dell’anno scorso è più che attuale e con buona fortuna recuperabile in qualche outlet o mercatino, molto trendy anche la forma squadrata. Perfetto per una mise da sera o per un outfit più easy modellato da jeans e blazer.

Non dimentichiamoci del vintage e sulla scia della nuova collezione Genz firmata da Alessandro (o, ricordo che ne avevo una dello stesso formato e anche se non era in lamè, (era in matelassè) dava eleganza anche all’outfit più semplice.

534951-0u14x-5879-001-066-0016-light-mini-borsa-in-pelle-laminata-1533826735.jpg      flap-bag-pink-red-gray-embroidered-wool-gold-tone-metal-packshot-default-a57925y839505b526-8807158513694028-e1535636567871

Chanel non delude mai…ed ecco la mini bag in maglia che rimanda ai famosi tailleur che hanno fatto la storia della maison. Anche qui i colori sono allegri e ringiovaniscono il total black che tanto ci piace sempre!

Un tocco innovativo lo escogita Coccinelle con il secchiello oro di stampa cocco che rimanda al volo agli anni’80 tornati di prepotenza nelle sfilate e nei maglioni visti sulle passerelle della Milano fashion week.

Le mini bag benchè di dimensioni ridotte accendono il look e possono rendere un outfit anonimo prezioso e nuovo, si possono scegliere modelli più causal o farsi tentare dal fascino delle mini clutch preziose e arricchite da elementi e decorazioni che le rendono perfette per una grande soiréè, ma allo stesso tempo si piegano al nuovo trend che le vuole accompagnate a mise di giorno per sdrammatizzare e schiacciare l’occhio al glamour.

 

Annunci

Ripartiamo da Meghan..

Ciao amici, ciao bella gente, sono sparita per un pò…molte di voi mi hanno scritto in privato, è stato bello ricevere i vostri messaggi di supporto, in realtà mi sono presa del tempo per me, per fare ordine, per sistemare tasselli di vita che si erano un pò confusi e che avevano lasciato degli spazi vuoti….ho imparato ad accettare quei vuoti e a considerarli amici e col tempo si sono riempiti di altro….ora sono tornata, più carica e con la voglia di riprendere il nostro cammino, che ne dite? ci siete ancora? mi fate compagnia? Allora, pronti e….via!

Meghan-Markle-Has-A-Secret-Technique-For-Dealing-With-Sister-And-Thomas-Markle-Drama

Ho scelto Meghan Markle per ricominciare a scrivere nel mio adorato blog perchè volevo ripartire da una figura femminile forte che ci contraddistingue e ci assomiglia più di quanto crediamo! Mi sono fermata a riflettere su quale fosse la prima cosa che mi veniva in mente pensando alla donna Meghan e la risposta immediata è stata la sua intelligenza e la sua pienezza. Ovviamente la neo duchessa del Sussex è molto bella, anche se  un pò troppo “secca” per me che amo notoriamente le forme, ma è la sua vivace intelligenza che mi ha colpita più di ogni altra cosa, unita alla dedizione a se stessa e al suo progetto di vita.

Meghan-Markle

Alcuni aspetti: famiglia “non regolare” come tante oggigiorno (io compresa), già sposata una prima volta (ce la rende vicina vicina più che mai), dedita allo Yoga e all’intimismo (pregio pregio, mi piace), sempre elegante e raffinata anche quando è sportiva, mai banale e mai volgare (mi piace tantissimo e lo sapete),  amante della moda e alla ricerca di uno stile che si rinnova ogni giorno con carisma, (ne sono conquistata), direttrice di un suo sito web (adoroooooo!), ambasciatrice per il World Vision Canada (tanto di cappello),  attivista per l’uguaglianza di genere (è afroamericana, multietnica), attrice e modella, sorriso contagioso (averne!), ha creduto nel suo sogno e si è costruita una carriera attraverso lavoro, agganci, scelte e impegno.

1207989            spl1586512_004.jpg

Ecco le parole magiche, intelligenza ed impegno. Forse ha anche avuto fortuna, ci sta, nella vita serve sempre, ma è partita da sè e da ciò che poteva dimostrare a se stessa e al mondo e ha colto nel segno. Non credo sia rilevante la decisione di sposare un principe, mi spiego meglio, ciò che amo della donna Meghan è la sua capacità di autorealizzarsi e crederci fino in fondo a prescindere dalla “carriera a Buckingham Palace” e se può ispirarci ogni giorno a fare meglio, vestirci con maggior stile, rappresentare la nostra personalità dedicandoci a più attività credendoci pienamente, allora la posso considerare un esempio da seguire.

Parleremo ancora di Meghan e del suo essere effortlessly chic, che ne dite di provarci anche noi?! 🙂