Un vademecum beauty, mettiti alla prova!

Il mondo della bellezza si sa non può prescindere dalla cura del proprio corpo e creme e trattamenti sono fondamentali per prendersi cura di sè, ma quanto ne sappiamo esattamente di prodotti e modalità di impiego? Vediamo le visagiste e truccatrici fare miracoli sui volti delle dive e dei personaggi famosi, capita spesso infatti di vedere le riviste riportare la foto “reale” e accanto quella photoshoppata o trasformata grazie ad un trucco meticoloso.

Sicuramente servono capacità, metodologia, conoscenza, tempo, strumenti adatti e buona volontà…ma se anche noi volessimo cimentarci con almeno alcuni di questi trattamenti ne saremmo capaci? Forse si, grazie anche ai tutorial che spopolano in rete, ma per sapere cosa cercare è meglio addentrarsi nella terminologia ed imparare a conoscere i trend del make up.

download (2) CONTOURING si definisce nella capacità di “scolpire” il viso come se si lavorasse la creta, andando a modificarne i volumi e quindi a correggere l’effetto visivo delle forme del viso con il make up. Facciamo un es.: grazie al contouring posso far sparire la gobbetta sul naso o assottigliare il naso patata, far sembrare un naso lungo più corto, le labbra più carnose e via così.. Come si fa? con un utilizzo sapiente dei colori più scuri si snelliscono i contorni e con i colori più chiari si ricreano i volumi. Cosa si usa? fondotinta, terra e palette specifiche che si reperiscono in qualsiasi beauty stand.

 

431.jpg STROBING permette di valorizzare i punti luce del volto in maniera più semplice procedendo cioè con l’applicazione del fondotinta e per rendere uniforme l’incarnato si applica successivamente un illuminante (liquido o in polvere) a piccoli tocchi sopra l’arco sopraccigliare, sulla linea mediana del naso e al centro del mento (la zona T del viso che solitamente rischia di risultare più lucida e su cui cade la luce dall’alto).

 

riequilibrantebooster.jpg

BOOSTER per accrescere, dare volume attraverso sieri che funzionano come trattementi d’urto che amplificano gli effetti delle textures grazie ai principi attivi che contengono. Se correttamente applicato il siero può essere un grande alleato nel combattere le occhiaie e le rughe lisciando la pelle e ottenendo così un effetto lifting.

 

 

yves-saint-laurent.viso_.touche-eclat-le-cushion.fondotinta-liquido.ricaricabile-.b50-honey.jpg

 

CUSHION è un cuscinetto o spugnetta imbevuto di fondotinta liquido o blush che si va a tamponare per donare al look un finish naturale. Sicuramente ideale per i ritocchi di fine giornata, non ci si sporcano le mani, non servono pennelli ed è una tecnica semplice che si impara molto facilmente.

 

 

 

cut-crease-3.jpg 

CUT CREASE è una tecnica un pochino più complicata, di sapore vintage alla Audrey Hepburn con la quale si illumina la palpebra mobile con una polvere satinata, si disegna quindi il confine con la palbebra fissa con un tratto deciso e più intendo di matita o ombretto. Serve a dare profondità allo sguardo e ad ingrandire gli occhi.

 

 

helena-rubinstein-re-plasty-pro-filler-eyes-lips-15-ml-trattamento-anti-eta-istantaneo-occhi-e-labbra-

PLUMP sempre tratto dalla terminologia inglese significa tondo, paffuto e quindi l’effetto che ne ricaviamo è quello di riempire e gonfiare. Solitametne lo si usa per i trattamenti con acido ialuronico volumizzanti o in riferimento ai rossetti che donano volume rimpolpando le labbra attraverso il rilascio di sostanze in grado di rigonfiare le mucose o semplicemente attraverso al creazione di un effetto ottico.

 

 

6b99d7b0c561e97d9b0a6b285da40986 

BROWS O EYEBROWS sono ovviamente le sopracciglia e il brow gel (colorato o trasparente) è un trucco che permette di fissare, intensificare il tono o correggere la forma delle sopracciglia.

 

 

 

 

Viso-Fondazione-Crema-Camouflage-font-b-Concealer-b-font-Penna-Marchio-Eye-font-b-Concealer-b.jpg

 

 

CONCEALER il mitico correttore, chi non l’ha mai usato almeno una volta? Può essere stick, in crema o liquido e cancella le occhiaie ed imperfezioni come discromie.

 

 

 

 

1KA830V10102.jpg

 

FINISH è la resa di un prodotto applicato su occhi, viso, labbra e può essere satinato, brillante, opaco, metallizzato, perlato a secondo di quanto riflette la luce.

 

 

 

 

99bce652-b3e2-4719-ad4f-918799c52401.png

 

GLOWING è un effetto brillante, sembra che la pelle risplenda di luce propria. La luminosità è data da tocchi di polveri riflettenti e dall’uso quotidiano di trattamenti uniformanti, leviganti, schiarenti. Molto usato dalle star latine, Jennifer Lopez docet!

 

 

 

Mi auguro che ora sia tutto più chiaro e che partendo dalla spiegazione di ogni singola tecnica possiate se interessate individuare quella che fa per voi e ottenere risultati a prova di make up artist!

 

 

 

 

Annunci