Michelle, lo stile vero

Ciao a tutti ben ritrovati, effettivamente sono mancata un pochino ma riordinare le idee e capire i mood di stagione ha richiesto del tempo, anche perchè non volevo postare articoli banali o scontati…allora..vorrei riprendere un post che avevo realizzato su Michelle, lo ripropongo qui così sarete più comodi nel rileggerlo. Negli anni del mandato presidenziale sono convinta che la first lady non abbia mai sbagliato un outfit, poteva piacere o meno, riscuotere il gradimento dei media o qualche critica, ma se siamo obiettivi e facciamo una carrellata on line ci renderemo facilmente conto che l’immagine che è riuscita a trasmettere non è mai stata banale, volgare o scontata. Al contrario la first lady uscente ha sempre mantenuto stile, sobrietà tutt’altro che noiosa, vigore e coraggio nella scelta del colore che meglio ne ha rappresentato la personalità assolutamente vera che è arrivata attraverso i teleschermi e le pagine delle riviste.

Risultati immagini per outfit michelle il giorno di addio alla casa biancaL’abito che qui indosa è dello stilista Jason Wu (giovane stilista di Taiwan cresciuto in Canada con boutique a NY) della collezione p/e 2007 di pizzo doppiato di un caldo color cioccolato (qualcuno dice viola, altri blu)  con maniche lunghe che arriva sotto il ginocchio. La scelta di Michelle si spiega attraverso una sorta di riconoscimento o coerenza verso lo stilista che l’aveva vestita anche nelle precedenti vittorie di Barack ed è assolutamente perfetta intonandosi delicatemente con il quadro che è stato dipinto il 10 gennaio a Chicago quando il marito ha appena terminato il discorso di Addio da Presidente degli Stati Uniti d’America. Che poi la storia di Wu rappresenti anche il sogno americano che si realizza e la possibilità di autoaffermazione, di carriera e di occasione strappata con determinazione e talento alla vita può far da corollario.

Risultati immagini per jason wu

E’ stata brava Michelle, mai invadente, presente con la giusta discrezione in tutte le occasioni ufficiali, sicuramente non anoressica è sempre stata capace di valorizzare la propria figura, puntando sulle spalle e braccia come punto di forza ha saputo interpretare qualsiasi outfit anche quelli sportivi e casual con stile e personalità ed è questo il punto. La personalità che ne ha reso a mio modesto parere una vera first lady moderna capace di prendersi in giro, di essere assolutamente credibile come moglie, mamma e donna impegnata in ambiti diplomatici e in vere e proprie campagne come la lotta all’obesità che in USA è sicuramente un tema caldo. Ci è arrivata come vera e questo vale più di qualsiasi altra cosa.

Adesso sarà Melania Trump a raccogliere il testimone, sicuramente molto bella, dotata di manierismo e adatta a qualsiasi mise in quanto ex modella, ma per me non potrà mai raggiungere Michelle, vera rivelazione del mandato Obama e donna di sicura ispirazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...