Spy con Melissa McCarthy

Mamma quante risate!!!!! Il film Spy con Mellissa McCarthy, Jason Statham e Jude Law non potete proprio perderlo perchè è una commedia d’azione in cui sarebbe davvero divertente potersi teletrasportare e in un certo senso è quello che fa lo spettatore grazie alla verve comica della protagonista che ha tutta la nostra simpatia, soprattutto quando le trovano indecorosi travestimenti da spia che nemmeno la mitica zia Pina!!!! 7b860b8eeb (1).jpg

Ridiamo con Susan Cooper, questo il nome della protagonista, ma non di lei e le invidiamo l’arguzia e la semplice naturalezza con cui sa affrontare la qualunque con determinazione, senso critico e praticità. Niente può abbatterla e nemmeno per un istante ci fa rimpiangere le Bond girl (noi donne questo film dovremmo vederlo più volte e concentrarci bene!!!!).

Evviva Susan e speriamo in un sequel.

Annunci

Il braccialetto His&Hers

Hard-Rock-Cafe_AIRC_hishers_braccialetti.jpg Attenzione attenzione: ecco un’altra iniziativa benefica da segnalare: se vi capiterà di trovarvi a Venezia (merita sempre una visita e di corsa!) a Roma (idem) o a Firenze (idem idem) potreste fiondarvi all’Hard Rock Cafe e acquistare il braccialetto HIS&HERS rosa o azzurro per contribuire ai progetti di ricerca di AIRC, Associazione italiana per la ricerca sul cancro. Il costo? 1 €

Sul braccialetto c’è la scritta Fighting for a cure, ed è a questo che si contribuisce perchè si finanzia il lavoro dei ricercatori che studiano il tumore al seno e ai testicoli.

Un plauso a Hard Rock Cafè che ogni anno si impegna anche a finanziare una borsa di studio per dare la possibilità ad un ricercatore di pagarsi gli studi e mettere a  disposizione il suo talento.

Il Gran Lupo chiama….un tuffo nel passato

Il_Gran_Lupo_Chi_5398277a27796.jpg Dai facciamo un bel tuffo nel passato e portiamo con noi i nostri bambini, si divertiranno un mondo…vi spiego un modo per farlo…provato e comprovato quindi garantito 😉

Mi sono procurata il film Il Gran Lupo chiama con Cary Grant e Leslie Caron e l’ho rivisto con mio figlio. Ci siamo fatti tante sane risate, una battuta dietro l’altra e una sceneggiatura encomiabile. Si tratta di una gradevolissima commedia americana doppiata meravigliosamente dai nostri fantastici doppiatori italiani.

Vi do qualche altro titolo giusto per….

  1. Boeing Boeing con Jerry Lewis e Tony Curtis
  2. A qualcuno piace caldo con Tony Curtis e Jack Lemmon
  3. La serie dedicata a Don Camillo e Peppone

Che aspettate, un modo diverso per guardare insieme alcuni film che sono veramente divertenti e magari far scoprire ai vostri bambini le icone del passato 😉

Vi presento il Bralette

Oggi impariamo una parola nuova, appena coniata, ma che diventerà presto famosa, anzi magari qualcuna di voi la conosce già…escludo che possa essere conosciuta dal mondo maschile….Il Bralette è un reggiseno senza imbottitura, ferretto o coppette, ma dal magico e performante risultato che garantisce sostegno e supporto al seno, che però deve esserci. 100142-e-black-0.jpg

Facciamo un passetto indietro, qualche anno fa (in realtà più di qualche, ma sorvoliamo…) Eva Herzigova lanciò con una campagna pubblicitaria famosissima il Wonder Bra che non richiede sicuramente presentazioni, di fatto col tempo anche gli uomini hanno imparato ad abbinare il significato all’oggetto e le vendite del suddetto reggiseno sono salite e restate alle stelle….Oggi ci viene proposto il Bralette che è una rivisitazione del vecchio reggiseno anni 20 e 30 fatto di pizzi, merletti e spalline che oggi sono leggermente più sottili rispetto quelli anni 20 e ci alletta attraverso colori e sfumature che in certi casi, suggerendo sempre raffinatezza gusto ed armonia, potrebbero anche fare capolino dai top o dalle canotte. Inutile dirvi che le vip se lo sono già accaparrato dopo averlo visto nelle sfilate di Victoria’s Secret. Bralette-10.jpg

Se volete qualche dettaglio in più vi rimando a Tu Style di questa settimana a pag. 38.

 

Uno

51KJtnK843L._SY300_Sicuramente molti di voi lo conoscono, io ho imparato a giocare quest’estate con mio figlio e devo dire che Uno è un gioco di carte veramente facile e veloce. Ha anche un’altra caratteristica da non sottovalutare: è di minimo ingombro, lo si porta ovunque perchè consiste in un semplice mazzo di carte quindi torna utile anche per distrarsi nelle ore di attesa in aeroporto (e avere qualcosa che sia in grado di distrarre i bambini è sempre più che ben accetto) o nei viaggi di altro genere o anche semplicemente come gioco al parco quando si è stanchi di correre e si vuole stare un pò all’ombra sotto una quercia.

Possono giocare anche i più piccini perchè le regole sono semplici e i bambini tra l’altro le imparano alla velocità del suono…quindi ottimo per coinvolgere più membri della famiglia…

Qui sotto il link a Wikipedia con le regole e qualche cenno “storico” del gioco…buon divertimento!!!

https://it.wikipedia.org/wiki/UNO_(gioco_di_carte)

Eredità o trasmissione?

Mi è capitato sfogliando una rivista di fermarmi ad osservare l’incipit pubblicitario di una nota e prestigiosa marca di orologi la Patek Philippe. images (2)

La pubblicità si compone di un’immagine, che raffigura una mamma che porge alla propria bimba un fiore in un atteggiamento giocoso (trattasi di quel fiore che soffiando sparge spore nell’aria…) e una scritta che è una sorta di monito e più o meno significa che non si può possedere un Patek Philippe bensì solo conservarlo e tramandarlo.

Non era la prima volta che vedevo questa pubblicità e so che è stata disegnata non solo in forma femminile ma anche maschile cioè con un papà e un figlio, ma ciò che mi ha colpito e compiaciuto è proprio l’idea del trasmettere e non solo in riferimento ad un oggetto ma proprio ad un valore, un significato.

Tramandare valori e concetti importanti, radicare in chi amiamo i prinicipi cardine che a nostra volta ci sono stati consegnati è un compito importantissimo che non dovremmo mai perdere di vista e dovrebbe renderci fieri anche nei momenti più difficili perchè significa che stiamo rendendo forti i nostri figli attraverso radici sane e allo stesso tempo siamo consapevoli che dobbiamo permettereo loro di volare con ali robuste. 🙂