Pasti buoni e alternati…mangiamo bene e restiamo in formissima

dieta-consigli-sana-alimentazione-nutrizionista-firenze.jpg

Vi ho già parlato dell’importanza della sana alimentazione e sapete anche che anoressia, bulimia, obesità sono parole nemiche, da combattere ad oltranza…

In questi ultimi tempi ho seguito una dieta che si sta rivelando amica, si tanto tanto amica perchè non solo mi ha aiutato a combattere la ritenzione idrica e credetemi ne avevo bisogno ( se avete voglia andate a leggere quello che ho scritto su “Ritenzione idrica, nemica” o “Alimentazione, stare bene”) ma mi sta aiutando a calibrare le tipologie alimentari in maniera equilibrata nell’arco della settimana.

Vi spiego: è semplice, sana e potete provare tutti.

  1. Divido le tipologie alimentari: carboidrati, carne magra, carne rossa, uova, pesce, verdure, legumi, affettati, frutta, latticini.
  2. Passiamo ai numeri: 14 pasti così ripartiti
  3. Carboidrati almeno 4 volte alla settimana (comprende pizza o riso o piadina ecc)
  4. Carne magra altrettanto
  5. Carne rossa una volta sola (non la amo particolarmente quindi nessun sacrificio, anzi a volte la sostituisco con il minestrone)
  6. Affettato tipo bresaola o prosciutto 1 volta sola
  7. pesce 3 volte o di più (tipo jolly) a me piace il branzino, l’orata, a volte inserisco il tonno
  8. formaggio 1 volta sola ma dopo i pasti mi concedo uno yogurt magro come dolce (mi piace e mi sono abituata a gustarlo come dessert)
  9. legumi 1 volta o più se tolgo un carboidrato e solitamente da soli o abbinati alla verdura
  10. uova una volta alla settimana, magari due albumi e un tuorlo
  11. minestrone quando si vuole
  12. verdura quando si vuole, evitando tuberi (almeno per un primo periodo), limitando carote e mais
  13. frutta da mangiare a metà mattina e a metà pomeriggio come intermezzo, mai dopo i pasti (evitando avocado, banane, fichi e uva almeno in questa prima parte)

La dieta ha funzionato benissimo, ho perso tre kg e tanta ritenzione idrica, le gambe si sono sgonfiate.

Come avete visto si mangia di tutto, a seguire si integra con qualche gelato o dolcetto, comunque per ora la mantengo così perchè i risultati ci sono e la dieta è equilibrata e sana.

Mi raccomando se volete provare siate sincere con voi stesse, segnatevi tutto ciò che mangiate e non sforate altrimenti ingannerete solo voi stesse. Occhio però: se avete patologie o allergie alimentari o intolleranze chiedete sempre al vostro medico curante o cercate alternative a quanto proposto in questo menu.

Buon appetito, buona dieta e via con la prova bikini!!!!!

 

Annunci

Angela Finocchiaro e Debora Villa

        b982ac399001e714b32aa4cd49b30746201b43f0 (1).jpg                   deboravilla_3.png

Ci sono tante attrici italiane bravissime e bellissime e talentuose, ma io ho un debole per queste due meravigliose donne così eclettiche, ironiche, divertenti e catalizzatrici. Le loro espressioni comunicano sempre allegria e quando ti guardano dallo schermo sembra che ti stiano facendo l’occhiolino per essere loro complici. Le percepisco come vicine e vere, non le conosco dal vivo e non posso certo sottoscrivere che la mia percezione sia reale, ma fa piacere pensare che siano esattamente così.

Sono tante le trasmissioni, i film, le partecipazioni e gli sketch comici che le hanno viste protagoniste….ultimamente ho visto la Finocchiaro coprotagonista con Antonio Banderas della pubblicità del Mulino Bianco, sono bastati pochi secondi e già ghignavo tra me e me mentre spadellavo in cucina. Ecco è questo il punto. Quando qualcuno sa farti compagnia e riesce a farti ridere anche nei momenti “normali” o tristi o in quei momenti uguali tra loro che si ripetono giorno dopo giorno e non lasciano traccia, beh è bello, semplicemente bello. Allora dico grazie. Fatele lavorare, fate in modo che appaiano più spesso e ci tengano compagnia, come se fossero una di noi perchè ridere e sorridere e sghignazzare alla grande è un toccasana che non ha prezzo!

p.s. io le trovo anche fashion!

 

Essere un blogger

Non credo sinceramente di poter essere un perfetto blogger, non ho mai ambito alla perfezione e francamente temo che sarebbe assai noiosa. Mi piace essere me stessa con tante passioni, con la mente aperta per migliorare sempre e imparare da tutti e anche da ciò che mi circonda, molte cose le ho acquisite semplicemente guardandomi attorno e osservando paesaggi e luoghi. Ho tanti interessi e li vivo con passione, amo seguire le riviste di moda e di attualità e cerco di tenermi sempre informata anche a livello di tendenze internazionali.

Ho imparato che dire le cose sorridendo crea una comunicazione più efficace, nel mio blog cerco di fare questo. Mi piace l’idea di poter avere un angolo mio da condividere con amiche conosciute e non per esporre racconti, pensieri, tanti articoli di moda, che sono una passione totalizzante, chiaccherare di benessere anche se virtualmente o atraverso i commenti e i post, senza dimenticare posti, eventi, film e quello che verrà…

Le amiche mi chiedono di inserire consigli per le mamme smart come me che lavorano, si occupano di famiglia, di casa, di tutto ciò che ruota attorno…perchè non accontentarle?

Avere un blog per poter dare qualche suggerimento avendo provato di persona e quindi esperienzando direttametne ciò che viene proposto o mettendo in luce opportunità e iniziative altruistiche o utili è anche un mio obiettivo…

E divertirci insieme con ironia e il piacere di condividere uno spazio 🙂

Sabrina

p.s.

Vi ho raccontato che amo le riviste di moda, Grazia ha pubblicato un’iniziativa interessante per i blogger…e tra le tante pagine interessanti e fonti di ispirazione ho trovato un articolo utile su dove riporre le scarpe e mi sono ispirata per scrivere “Scarpe la nostra passione shoes storage”….di seguito il link a Grazia, che troverete comunque anche nella sezione fashion al termine dell’articolo..buona lettura 🙂

http://www.grazia.it/casa/design/tenere-scarpe-in-ordine

Insotel Club Maryland

Qua e là nel blog l’ho segnalato, sono una mamma e aggiungo che “sono abbastanza playa-de-ses-illetessmart” a detta delle amiche e che “sono una mamma che adora suo figlio” e che cerca di scegliere sempre il meglio per lui e fin qui…

..su richiesta di qualche mamma amica vorrei segnalarvi un posto bellissimo per le vacanze dove voi potrete divertirvi, sia che siate mamme single sia che siate mamme accompagnate da mariti, fidanzati, compagni, ecc ecc…e il vostro cucciolo o cuccioli potranno fare altrettanto. A dirla tutta in questo posto meravigliso si divertono anche le amiche single delle mamme, zie,  sorelle, mariti, amici, coppie senza figli, ecc per svariati motivi, parto con l’elenco:

  1. siamo a  Formentera, isola bellissima affacciata alla Spagna a trenta minuti di traghetto da Ibiza (è sufficiente comprare un biglietto open e ogni mezzoretta parte il traghetto per Ibiza e viceversa)
  2. il mare è splendido
  3. le spiagge anche
  4. ci sono tante formule hotel, affitto case, affitto camere, resort, si trova la soluzione adatta a ciascuno di noi
  5. il tempo solitamente è magnifico anche quando nel resto d’Europa imperano le perturbazioni
  6. i tramonti a La Mola sono unici

Adesso focalizziamoci sull’Insotel Club Maryland, intanto ve lo presento:

56632_Hotel_Insotel_Club_Maryland_Playa_Migjorn_Eden_Gold_International_Club_z_            insotel-club-maryland

L’hotel sorge al posto di quello che era un camping, l’area è vastissima e si divide in due parti. Al centro la reception (piccola ma efficiente), a sinistra tante casette e bungalow (si veda immagine a destra) immersi nel parco curatissimo che portano alla spiaggia  e al complesso (si veda immagine di sinistra) dove si trovano il ristorante principale, il bar della spiaggia, la spiaggia stessa a cui si accede attraverso cinque gradoni dall’area piscina, l’area golf che si trova a destra della maxi piscina che è riempita di acqua di mare e poco più su uno spazio yoga/lettura e il miniclub. La parte a destra della reception comprende altre casette e bungalow, altre piscine che alla sera si illuminano con giochi cromatici, un’altra area bar, il teatro tenda dove si svolgono gli spettacoli e la discoteca all’aperto dove si svolgonoa cneh i concerti.

Adesso vi elenco i motivi per cui questo è un club fantastico e particolarmente adatto alle famiglie:

  1. il posto è grande e quindi immerso nella pace e tranquillità
  2. la spiaggia è bellissima con qualche scoglio isolato dove si raggruppano i bambini per giocare ai pirati, ma l’accesso al mare è semplicissimo dato che il fondale è sabbioso e a ridosso della spiaggia è possibile noleggiare imbarcazioni e prenotare corsi di vela, catamarano, canoa, ecc…
  3. il miniclub è una garanzia, vi si dedicano dai 5 ai 7 animatori ed è diviso per fasce d’età così i piccoli giocano e i grandicelli si divertono con attività specifiche per la loro età…i genitori devono firmare all’ingresso e all’uscita dei bimbi così sono sempre tranquilli perchè i bambini non possono allontanarsi, se vi è necessità gli animatori chiamano al cellulare per avvisare mamma e papà di qualsiasi cosa…
  4. la piscina grande è spaziale, con acqua di mare e due aree divise per la profondità, con un bagnino sempre presente per cui mamma e papà possono tranquillamente prender eil sole mentre i piccoli giocano in acqua perchè c’è qualcuno che veglia costantemente su di loro
  5. adiacente alla piscina l’area golf, giusto per divertirsi quando non si è in acqua o in spiaggia, sempre sotto il controllo dei genitori
  6. il ristorante ha una scelta vastissima, cucina internazionale, abbondante e variegata
  7. il bar della piscina è sempre aperto e a disposizione degli ospiti del resort, essendoci la formula all inclusive, ci sono sempre snack, pizza, gelati, bevande, cocktail, analcolici e anche alcolici 24h su 24
  8. c’è un piccolo palcoscenico adiacente al bar così i piccoli possono fare la baby dance o divertirsi mentre mamma e papà si gustano la cena o il dopocena al ristorante o seduti ai tvolini nell’area bar
  9. alla stessa maniera funzionano le piscine e il bar posizionato nell’altra area, vicino al teatro.
  10. lo staff d’animazione è veramente preparato, sono ragazzi simpatici che coinvolgono senza essere invasivi
  11. il divertimento serale è garantito, gli spettacoli a teatro sono veramente belli e diversi e gli animatori hanno a disposizione materiale di prima qualità, costumi, scenografie, quasi come in un vero teatro
  12. possibile noleggiare motorini e auto nelle vicinanze per godersi la movida serale
  13. nel club c’è anche un’infermeria a disposizione degli ospiti

Potrei continuare ma credo di aver ben reso l’idea….qui si divertono tutti perchè si ha una sorta di equilibrio nelle diverse esigenze di famiglia e nella masima sicurezza tutti si possono godere la vacanza dal primo all’ultimo giorno…

Io ci sono stata l’anno scorso e ci torno quest’anno….se qualcuno di voi vorrà aggregarsi, sarà  benvenuto!

 

The Danish Girl

L’attrice Alicia Vikander ha vinto il premio Oscar come miglior attrice non protagonista anche se nel film protagonista lo è eccome. Lei è bravissima e non ci sono dubbi, forte la sua interpretazione rende perfettamente il personaggio: una donna innamorata che anche dinanzi l’impensabile e il non previsto segue le ragioni del cuore senza mai esitare con intimissima fragilità che si trasforma in eroica convinzione di supportare chi si ama fino alla fine e oltre.

The_Danish_Girl_(film)_poster

Lui è Eddie Redmayne e lascia attoniti. Già interpretando Stephen Hawking nel “La teoria del tutto” aveva tolto il fiato, qui ci riesce di nuovo dando spessore ad un personaggio che poi finto non è dato che è esistito realmente e ha segnato un percorso verso l’accettazione della propria diversità sessuale con il conseguente cammino verso il cambio di sesso in un’epoca che non era propria aperta a certi temi. Vero, arriva dritto al cuore e alla mente, l’angoscia, la tenerezza, la curiosità, la confusione, la speranza, l’idea della possibile diversità e della sua concreta attuazione e accettazione da parte degli altri….Eddie è molto più che bravo e a parer mio avrebbe potuto tranquillamente vincere l’Oscar anche qui!!!!

5263.jpg

Vorrei anche sottolineare un altro aspetto che mi ha colpito: l’ambientazione danese, i costumi e i colori tendenti alle varie tonalità del blu e del grigio che permeano il film. Se avete occasione di vederlo o rivederlo fate particolarmente caso agli abiti, sono splendidi e con un pò di buona volontà si possono prendere spunti magnifici, magari cercando in qualche mercatino o negozio vintage si possono trovare capi come bluse o cappe o pantaloni palazzo o cappottini che opportunamente contestualizzati e abbinati vi renderebbero un look stilosissimo e davvero unico! Qui si potrebbe veramente dettare una moda e finalmente anzichè seguirla e rincorrerla, la moda, potremmo farla noi!

Marilyn Monroe o Norma Jean Mortenson

landscape-54bc0d769a7b7-hbz-marilyn-monroe-01-xl

Ieri avrebbe compiuto 90 anni colei che rappresenta ancora oggi e ha rappresentato per il mondo intero la bellezza, il fascino, la sensualità e lo stile e che possiamo definire icona senza alcuna ombra di dubbio Marilyn Monroe. Non potevo non fare un cenno, in realtà si è detto tutto e oltre su Marilyn quindi io vorrei solo fermarmi un momento a pensare a Norma Jean.

download (4)

Il mio blog ama il fashion, ma anche le favole e i racconti. La sua vita è un racconto unico, costellato di sofferenza, di quel tipo che fa male, di lacrime amarissime, spese a cercare amore, un amore che non si trova mai, si crede di averlo acchiappato ma lui se ne va…forse non era vero amore..forse non lo si riconosce, forse non lo si prova per se stesse e quindi è impossibile trovarlo altrove… da mamma mi viene da dire che è quell’amore che riconosci solo negli occhi di tuo figlio quando nasce e capisci che è unico e incondizionato…da donna innamorata penso sia quella profondità che condividi con lo sguardo del tuo compagno e crea una parentesi nel tempo, eterna.

Norma Jean era bellissima, ma non lo sapeva e nelle sapienti mani degli esperti della cinematografia si è trasformata in un’icona. Date un’occhiata alle due immagine sopra, le riconoscete sicuramente, le avrete viste milioni di volte…io tutte le volte che le vedo sono colpita sempre dal suo sguardo, infinitamente dolce, spaventato, doloroso come se sapesse quello che sarebbe poi successo. Ovviamente non era così o forse si, sapeva che cercava qualcosa ma non lo trovava e aspettava il giorno dopo per ricominciare a cercare…

Rubare a Marilyn la sensualità è impossibile, qualche dettaglio moda anni ’50 e dintorni forse si, la necessità di lavorare su noi stesse, imparare a rispettarci e a volerci bene come persone, come donne… è un dovere assoluto.