Le Fate Innamorate

71PdEq7QTQL._SY355_

In un bosco lontano lontano in un paese al di quà del vento si trova un piccolo villaggio nascosto all’occhio umano, solo gli scoiattoli riescono a vederlo, le libellule le farfalle e i colibrì.

Piccolo, grazioso, colorato, composto da casette piccine di varie forme e dimensioni  i cui tetti sono a forma di campanelle e i comignoli assomigliano a campanellini dorati. Le stradine sono ordinate e dividono i giardinetti delle casette che ospitano aiuole ricche di tulipani, giacinti profumati, rose raffinate e margherite allegre.

Nel piccolo villaggio regna la pace e la gioia, l’allegria si spande sulle note del tintinnio delle ali delle piccole e dolci fate che abitano lì, sono tante, tutte diverse: alcune amano cucinare, altre si dedicano alla musica, altre alla poesia, poi ci sono le fate pittrici e le fate coltivatrici. Quelle che allevano le api sono tutte frizzantine e ogni tanto partono per portare il miele nei paesi vicini, ma nessuno le deve vedere, sono missioni segrete che compiono di sera con organizzazione e precisione quasi militare. Sai che festa quando i bambini al loro risveglio trovano per colazione una fetta di pane tostato csplamata di buon miele fresco!

Un bel pò di confusione invece la fanno le fate ballerine che volteggiano ovunque e contagiano a passi di danza anche le fate più vecchie, ben disposte, ogni tanto, a qualche volteggio di valzer in compagnia! Le fate lettrici invece amano il silenzio e spesso le vedi in fila ordinate che si dirigono al laghetto dove le rocce dorate le attendono per far loro da comode poltrone mentre si appassionano ai testi e alle favole che arrivano da un antico passato. Le fate scrittrici cercano posti speciali e unici dove poter raccogliere idee e pensieri e combinarli con i racconti tramandati dalle fate anziane e trasformarli poi in magnifiche fiabe che le fate illustratrici con grazie e precisione completeranno con disegni dai brillanti colori.

Sai dove trovano tutti i colori per i loro disegni? Proprio in fondo al villaggio, dietro al pino albino si trova un pozzo che ribolle come un vulcano dalla mattina alla sera, sembra che borbotti mentre produce infinite tonalità e sfumature di colori che le fate arcobaleno raccolgono e depositano in apposite cassettine. Quest’anno andrà molto il color pulce, le fate hano sparso la voce, sarà di gran tendenza avere un cappottino in autunno di quel colore!!! L’anno scorso era l’indaco il colore di moda, sai immaginare quale sarà il colore di tendenza per la prossima primavera?

Mese dopo mese le attività sono tante e le fatine sono concentrate e attente a svolgere con impegno le proprie attività, ma quando arriva la primavera, ecco che ogni fata esprime al meglio la sua magia, l’aria si riempie di un non so che e trasforma tutto ciò che avvolge in armonia e fellicità, si dice che le fate sono innamorate e raccolgono gioia ed entusiasmo, ne hanno talmente tanto che attraverso lo sbatter d’alì lo liberano in tutto il paesee da qui al mondo intero. Forse la scorsa primavere te ne è arrivato un pò, è quella sensazione frizzantina che ti coglie già alla mattina quando ti svegli e ti fa volare mentre corri libero nei prati, la stessa sensazione che provi mentre assaggi il primo gelato della stagione e i sapori dimenticati ti giungono improvvisi e dolcissimi.

La prossima volta che ti succede guardati bene attorno, potresti vedere un colibrì o una farfalla volare lì vicino, se saprai tender bene l’orecchio magari sentirai anche il suonar dolce dei campanellini, ma solo se sarai particolarmente fortunato potrai avvistare un luccichio improvviso come uno sbatter d’ali, sarà la fata amica che ti regalerà la sua magia di fata innamorata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...